Essendo noi originari dello stesso paese calabrese ci conosciamo fin da piccoli, ma abbiamo avuto strade diverse senza mai frequentarci fin quando non ci siamo incontrati da adulti ad una festa per il capodanno 2006.

      C’è stato subito un qualcosa di magico tra di noi ed abbiamo iniziato a danzare insieme e da lì in poi ci siamo dapprima frequentati e poi fidanzati subito dopo. Studiando in città diverse i primi anni furono duri per la lontananza (Cosenza e Bologna) ma terribilmente romantici.

      Nel 2012 Brigida aveva finito gli studi universitari ed io mi ero trasferito da un anno a Milano per lavoro, allora le chiesi di venire a vivere insieme a me a Milano e da lì, vivendo insieme, abbiamo sviluppato l’idea che sposarsi era una cosa del tutto naturale per creare una nostra famiglia.

      Appena deciso di sposarci pensavamo che la la location per le nostre nozze sarebbe stata in quel di Milano e dintorni. Abbiamo visitato ville, ristoranti, parchi e agriturismi lombardi ma ogni volta avevamo l’idea che mancasse qualcosa. Essendo calabresi ci mancava il mare ad accompagnarci all’altare e credo che mancasse un filo conduttore che parlasse un po’ anche di noi e della nostra storia personale. Fu allora che capimmo che la location giusta non poteva che essere l’Abruzzo, regione di origine della mamma di Brigida. C’era proprio ciò che cercavamo: mare e tradizione che parlassero anche di noi. Inoltre avendo invitati dal teramano e dal pescarese ma anche da Catanzaro, Roma, Milano, Como, Firenze, Pisa, Udine, Ticino, Berna, Basilea, Zurigo e Stoccarda, era il giusto luogo di approdo per metter tutti d’accordo e concedere loro anche un po’ di ristoro in un bel weekend di sole al mare scoprendo una terra bellissima: l’Abruzzo.

      La Chiesa di Sant’Agnese in Pineto (TE) è stata la narratrice della nostra storia d’amore mentre il “Borgo Fonte Scura” di Silvi (TE) era la cornice perfetta delle nostre nozze tra uno splendido panorama sul mare che ci ha lasciato senza fiato fin dalla prima volta, l’eleganza e la cura dei dettagli ed un’ ottima cucina moderna con sguardo alla tradizione locale hanno fatto il resto.

      Lo stile del nostro matrimonio è stato Shabby Chic su sottofondo Swing fino al Blues passando dal boogie woogie al rock’n’roll. Abbiamo scelto questo stile per l’eleganza, la naturalezza, la purezza, la gioia, il divertimento e la voglia di vivere che esprime. Inoltre ci ha permesso di poter dare vita a delle nostre piccole creazioni come i vasetti rivestiti in juta per contenere caramelle ai tavoli degli ospiti.

      “Il tempo ci mette sempre di fronte nuove prove ma se si ha cura di ciò che si ama allora l’amore sarà bello ed eterno”.

      Nicola

      Elenco dei nostri fornitori per

      1) abiti

      lui: Petrelli UOMO Cerimonia

      lei: Atelier Emè Milano

      2) accessori

      lui: DEMAS Milano

      lei: Atelier Emè Milano

      Gioelli: UNOAERRE Gioielleria e Oreficeria Bova – S.Pietro a Maida (CZ)

      3) capelli

      lui: Barberia Gioventù Bruciata – Pineto (TE)

      lei: Parrucchiera Letizia Modestini – Pineto (TE)

      4) scarpe

      lui: Carlo Pignatelli

      lei: Nugnes Sposa

      5) fiori

      Tattàmaì alta fioreria – Pineto (TE)

      6) location

      BORGO FONTE SCURA – Silvi (TE)

      Chiesa: Sant’Agnese – Pineto (TE)

      7) torta

      BORGO FONTE SCURA – Silvi (TE)

      farcitura: millefoglie con crema chantilly e gocce di cioccolato

      decorazione: panna striata su 3 livelli con fiori freschi e juta

      8) intrattenimento

      “Roberta Vaudo & The Blue Whistles” (band di jump, rock’ n’ roll, blues anni ’50) – ROMA

      9) cake topper, partecipazioni, segnaposto, menu e tableau de mariage

      La Coccinella Wedding Milano -Bareggio (MI)

      10) confettata

      Sognamo il Giorno Perfetto – Pineto (TE)

      11) bomboniere

      Il Cigno – Lamezia Terme (CZ)

      12) foto

      Gradisca Portento Fotografica

      13) video

      Quattrocappa Produzioni Video

       

      SHARE
      Translate »