About me
      FOTOGRAFA CON L'ANIMA

      Ho scattato la mia prima foto a undici anni sul Lago di Como nel giardino botanico di Villa Carlotta. Ma la prima volta che ho detto di voler fare la fotografa è stato durante l’esame di maturità.

      Mi piace la moda, il design, la ricercatezza, le librerie, Netflix, la cucina gurmet, il risotto, le peonie, l’opera lirica, le foto in b/n, i film corali, la cioccolata fondente, il profumo dei gelsomini a giugno, il velluto di seta, le chiese romaniche, i preparativi, i libri pop up, le dimore storiche, gioire di fronte alla bellezza.

      FILOSOFIA

      “Non esistono bei posti, esistono bei momenti” nella mia fotografia di matrimonio il luogo è importante ma il momento lo è di più. Io cerco di catturare il momento e la sua magia. Nel luogo ci si può tornare ma il momento è unico.

      Il mio approccio alla vita è discreto, diretto, spontaneo e naturale così come nella fotografia. Mi piace lavorare nelle retrovie farmi notare il meno possibile e lasciare che tutto scorra indisturbato per raccontarlo “in purezza” e con autenticità.

      Ogni storia ha un colore una luce dei sapori irreplicabili quindi mi rimane difficile pensare ad una totale coerenza di stile in tutti i miei racconti fotografici. La difformità è il valore aggiunto che rende ogni lavoro esclusivo.

      La mia fotografia di matrimonio in Italia

      Alcuni dei miei lavori sono stati pubblicati su

      CONOSCI I MIEI GUSTI
      Tutto quello che amo o quasi
      PINTEREST