La gravidanza è un momento molto speciale per la donna: il corpo che cambia forma, la sensazione della vita dentro, la percezione di sé in continua evoluzione.
      Per quanto duri ben nove mesi, svanisce in un ricordo lontanissimo non appena arriva il neonato.

      Spesso si è portati a pensare solo al servizio fotografico di matrimonio o a quello per il battesimo ultimamente, però, sempre più mamme stanno dando la giusta importanza a questo momento magico della loro vita e della vita di coppia.

      Celebrare la gravidanza per poi riviverla con il compagno e con i figli  attraverso le immagini del servizio fotografico.

      Il momento migliore per farsi fotografare in gravidanza generalmente è durante l’ottavo e il nono mese (poi dipende da quanto è grande la pancia… ci sono sempre le eccezioni) tra la 32esima e la 36esima settimana, in quanto ci si muove ancora senza grosse difficoltà e ciò consente alla futura mamma, di assumere pose che evidenzino la pancia senza fatica.

      La sessione ha una durata di circa due ore. Al servizio maternità può partecipare il futuro papà e se disponibili, anche i fratellini maggiori della pancia.

      Se lo desiderate, alla sessione fotografica di maternità, potete abbinare la sessione fotografica neonato in bundle.

      SHARE